• luglio: 2019
    L M M G V S D
    « Apr   Ago »
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    293031  
  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 1.404 follower

  • Statistiche del Blog

    • 304.539 hits
  • Traduci

Elon Musk entra nel cervello

ElonMuskStavolta non va su Marte. Vuole entrare nel cervello e ripararlo. Il riccone Elon Musk si è reso da tempo conto che un altro settore per fare affari nel prossimo futuro è proprio il cervello. Riparare o potenziare il cervello. Per questo ha fondato l’altra società sotto il suo controllo: la Neuralink, che si occupa di interfaccia cervello-computer (BMI). E qualche giorno fa ha annunciato la realizzazione di un avvenieristico chip neurale da provare sugli umani entro il 2020. Per fare cosa?
Il neuroscienziato Leigh Hochberg, che non è proprio l’ultimo tonto del settore, professore alla Brown University e neurologo presso il Massachusetts General Hospital e il Providence VA Medical Center, ha dichiarato a “Scientific American”: «Si tratta di una neurotecnologia nuova ed eccitante. Dato il grande potenziale delle interfacce intracorticali cervello-computer che devono ripristinare la funzione neurologica per le persone con lesioni del midollo spinale, ictus, SLA, lesioni traumatiche al cervello o altre malattie o lesioni del sistema nervoso, sono entusiasta di vedere come Neuralink tradurrà il suo sistema verso studi clinici iniziali».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: